Liceo Scientifico Statale Arturo Tosi > Didattica > Inclusione e integrazione
Ultima modifica: 21 agosto 2015

Inclusione e integrazione

In questa sezione si possono trovare informazioni sul Piano Annuale Inclusione, in particolare su:

  • BES
  • DSA
  • Stranieri
  • Sostegno
  • Sportello Psicologico

 

Il sistema educativo, in coerenza con le attitudini e le scelte personali, promuove l’apprendimento ed assicura a tutti pari opportunità di raggiungere elevati livelli culturali, entro i limiti delle proprie possibilità. I documenti normativi ribadiscono l’importanza della strategia inclusiva della scuola italiana e orientano le singole scuole verso il percorso di inclusione scolastica e la realizzazione del diritto all’apprendimento per tutti gli studenti in situazioni di difficoltà. In particolare l’ultima direttiva ministeriale del 27 Dicembre 2012 “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica” estende il campo di intervento e di responsabilità di tutta la comunità scolastica all’intera area dei Bisogni Educativi Speciali (BES) nella quale rientrano tre grandi sottocategorie: quella della disabiltà, quella dei disturbi evolutivi specifici e quella dello svantaggio socioeconomico, linguistico e culturale.

 

Criteri di selezione alunni accoglibili rispetto alle capienze dell’edificio scolastico
In caso di esubero delle domande di iscrizione rispetto alla capienza dell’Istituto, si procederà all’accoglimento delle istanze presentate da:

  1. alunni provenienti dal Distretto Scolastico di Busto Arsizio
  2. alunni provenienti dagli altri distretti scolastici

 

BES – Bisogni Educativi Speciali

L’espressione “Bisogni Educativi Speciali” (BES) è entrata nel vasto uso in Italia dopo l’emanazione della Direttiva ministeriale del 27 dicembre 2012 “Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica“.

La Direttiva stessa ne precisa succintamente il significato: “L’area dello svantaggio scolastico è molto più ampia di quella riferibile esplicitamente alla presenza di deficit. In ogni classe ci sono alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione per una varietà di ragioni: svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse”.

 

DSA – Disturbi Specifici di Apprendimento

Si tratta di disturbi nell’apprendimento di alcune abilità specifiche che non permettono una completa autosufficienza nell’apprendimento poiché le difficoltà si sviluppano sulle attività che servono per la trasmissione della cultura, come, ad esempio, la lettura, la scrittura e/o il far di conto.

La dislessia comporta una limitazione nella capacità di leggere in modo corretto e fluente. L’abilità di leggere e di scrivere risulta inferiore a quanto ci aspettiamo in base all’età, al livello di intelligenza (che è di solito normale) e al grado di istruzione del bambino/ragazzo. È un disturbo specifico dell’apprendimento: cioè non è conseguente ad altri deficit neurologici, sensoriali o a problemi psicologici.” (prof. Giacomo Stella)

 

ALUNNI STRANIERI

Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione di alunni stranieri (feb 2014)

 

 

 

News Integrazione e Inclusione

Articoli della categoria Inclusione e integrazione

Visualizzazione degli ultimi 10 articoli della categoria Inclusione e integrazione ordinati per data

24 giugno 2017 P.A.I 2017/2018

Si pubblica il Piano Annuale per l’Inclusione deliberato all’unanimità dal Collegio Docenti nella seduta del 23 giugno 2017.
P.A.I. A.TOSI 2017-18
Allegati

Titolo: P.A.I. A.TOSI 2017-18 (91 clicks)

Etichetta:

Filename: p-a-i-a-tosi-2017-18.pdf

Dimensione: 62 KB

13 giugno 2017 AIFA Tosi Busto A.Ceresa

Si allega il materiale come da oggetto. slides AIFA Tosi Busto A.Ceresa

13 giugno 2017 ADHD – dall’infanzia all’adolescenza_Sgroi

Si pubblica materiale come da oggetto. ADHD – dall’infanzia all’adolescenza_Sgroi

28 aprile 2017 CRAZY FOR FOOTBALL

Martedì 2 maggio p.v. alle ore 21,00 presso il cinema teatro Sociale di Busto Arsizio ci sarà la  proiezione del docufilm di carattere sociale Crazy for FootBall, vincitore del David di Donatello 2017 miglior documentario e Nastro d’argento menzione speciale per la paricolare sensibilità ai temi del sociale.

Il film narra la storia della prima nazionale italiana di calcetto che concorre ai mondiali per pazienti psichiatrici a Osaka.
A fare da filo conduttore un viaggio particolare: un percorso in bilico fra sanità e follia che appartiene a tutti noi. Un film dove i protagonisti sono i giocatori e non la loro malattia, con l’intenzione di combattere i pregiudizi che circondano chi soffre di disagio mentale.
Un’occasione per fare esperienza di una concreta possibiltà di costruire una società inclusiva attraverso una  sana cultura dello sport.

Vi aspettiamo numerosi, l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti!

17 maggio 2016 “Ambiente educativo e Nuove Tecnologie: quali effetti sul cervello”

Lunedì 23 maggio 2016 dalle ore 17.00 alle ore 19.00 nel nostro liceo, in gradinata 2, il dr. C. Termine terrà un incontro dal titolo “Ambiente educativo e Nuove Tecnologie: quali effetti sul cervello”.

Per maggiori dettagli

http://www.liceotosi.gov.it/wp-content/uploads/2016/04/conferenza-dott-Termine.pdf

30 gennaio 2016 Corso Formazione Inclusione per Docenti

Si pubblica il calendario come da circolare.

15 maggio 2015 Nuove direttive sull’inclusione
inclusione

Parliamo delle nuove leggi sull’inclusione …


Torna su