Liceo Scientifico Statale Arturo Tosi > Archivio contenuti > In evidenza > Concorso Ambasciatori dei Diritti Umani – prima classificata una studentessa del liceo scientifico Tosi
Ultima modifica: 18 marzo 2018

Concorso Ambasciatori dei Diritti Umani – prima classificata una studentessa del liceo scientifico Tosi

Questa mattina, a Milano, presso la Società Umanitaria, si è svolta la premiazione dei 3 vincitori del Concorso Ambasciatori dei Diritti Umani. Anche quest’anno, il nostro Liceo ha partecipato (lo scorso anno Camilla Esposito di 5I si classificò seconda) ottenendo un eccellente risultato: Erica Girola di 5B si è classificata prima, svolgendo un tema sul complesso argomento dei diritti dei cittadini europei davanti ai fenomeni recenti di terrorismo, soprattutto di fronte a norme restrittive nei periodi di “etat d’urgence”, proclamato in Francia, o riflettendo sulla Patrioct Act americana o le condizioni sociali e geopolitiche che interessano simili eventi e i loro legami con guerre lontane, di cui abbiamo poche notizie, molte opinioni discordanti ma una tragica eco vicina, nelle nostre città. Insieme ad Erica hanno partecipato altre tre studentesse, alle quali va certamente il merito dell’impegno nel sostenere la prova scritta e dell’assidua frequenza pomeridiana, a scuola, in preparazione al Concorso.

Erica Girola andrà a Strasburgo, in qualità di Ambasciatrice dei Diritti Umani, dal 30 maggio al 3 giugno.

Questa mattina, a Milano, presso la Società Umanitaria, si è svolta la premiazione dei 3 vincitori del Concorso Ambasciatori dei Diritti Umani. Anche quest’anno, il nostro Liceo ha partecipato (lo scorso anno Camilla Esposito di 5I si classificò seconda) ottenendo un eccellente risultato: Erica Girola di 5B si è classificata prima, svolgendo un tema sul complesso argomento dei diritti dei cittadini europei davanti ai fenomeni recenti di terrorismo, soprattutto di fronte a norme restrittive nei periodi di “etat d’urgence”, proclamato in Francia, o riflettendo sulla Patrioct Act americana o le condizioni sociali e geopolitiche che interessano simili eventi e i loro legami con guerre lontane, di cui abbiamo poche notizie, molte opinioni discordanti ma una tragica eco vicina, nelle nostre città. Insieme ad Erica hanno partecipato altre tre studentesse, alle quali va certamente il merito dell’impegno nel sostenere la prova scritta e dell’assidua frequenza pomeridiana, a scuola, in preparazione al Concorso.

Erica Girola andrà a Strasburgo, in qualità di Ambasciatrice dei Diritti Umani, dal 30 maggio al 3 giugno.


Torna su